lunedì 16 novembre 2009

Gli FFT sulle vette-tette del Titano: l'ultima tragicomica avventura dei canarini


Si è partiti con un solo obiettivo: 700 metri di salita per ammirare le tette più spettacolari dell'antica Repubblica del Titano. Gli FFT hanno affrontato una nebbia felliniana per raggiungere prima Croce, poi Montescudo e il Gesso, dove la foschia se ne è andata per un trovare un inaspettato garbino.

Il giallino fosforescente li ha aiutati a farsi riconoscere per le strade. Un simpatico cicloturista triestino con la esse romagnola, ha commentato così questo strano incontro:

Il DDB ha una motivazione forte e nobile: soffrire in salita sì, ma offrire una sorpresa ai suoi fedeli canarini: le zinne della bella Katia di Borgo Maggiore (nella foto in una posa di archivio).


Arrivato a destinazione, nel bar incriminato, il gruppo subisce un colpo al cuore. Katia e le sue bombocce non ci sono. Per gli FFT il ko è terribile. Scene di disperazione colgono i canarini. Bruno e il collega Doc Venturelli hanno una crisi nervosa, Nevio si butta sul buffet di patatine e noccioline, Junior guarda nel vuoto, i Seu Bicio DJ e Am63 danno sù ad una espositrice di antiquariato, Bilanzien per rifarsi offre il caffè a tutta la ciurma.


Poi il mesto ritorno verso casa: Junior litiga con un sammarinese de mierda, DJ Dos Santos e Bruno si perdono nelle nebbie, Nevio ha una crisaccia causa ritmo indiavolato in pianura imposto da Am63 e un DDBao con la gamba che gira bene.

(nella foto Nevio si arrende, troppa isteria)
Arrivati a Viserba Nevio chiede in ginocchio di abbassare il ritmo, ma i due non mollano. Manca un appuntamento in chiusura del giro: raggiungere l'assenteista Kognatao a casa sua, da oggi per tutti Zerbinho. Zerbinho perchè per la seconda volta in un mese subisce la violenza casalinga della moglie che si è presa persino la libertà di andare in bicicletta lasciando il povero marituccio a casa con la figliolanza. In ciabatte, visibilmente imbarazzato e con il volto affranto dalla frustrazione, il Seu Zerbinho Kognatao Leite Ribeiro si concede alle telecamere di Seu TV.

Il suo capitano per protesta ha indossato la maglia dei cugini celtici del Seu Ireland.
Ultimo avviso per i Seu: se domenica 22 non saranno al completo rigorosamente in divisa, il gruppo verra sciolto e immediatamente creato il Thai Cycling Team (TTT).


beleza

2 commenti:

  1. ma Catia è di Ospedaletto

    RispondiElimina
  2. Me la ricordo gentile e bellissima.
    Katia io ti adoro.
    ale

    RispondiElimina